Ultimissime notizie per il JOTA-JOTI

Salve a tutti!

Siete pronti per prendere parte alla più grande attività scout che ci sia?
Siete pronti per il JOTA-JOTI?

Spero di si.

Vi ricordo che le informazioni più importati dell’evento sono riportate sul sito jotajoti.it !

Ad esempio, proprio ieri qualcuno mi chiedeva l’elenco delle frequenze radio destinate ad uso scout, le trovate sul sito a questa pagina:
http://www.jotajoti.it/?page_id=127
Ma sul sito possiamo aggiungere qualsiasi informazione riteniate utile!


Martedì c’è stata l’ultima riunione di preparazione per il JOTA-JOTI.

Si è parlato di vari temi.

Ad esempio, abbiamo preso accordi per giocare in HF il gioco della bomba di cui si parlava nelle mie precedenti mail. Per quest’anno lo faremo in due, come esperimento. Se funziona, l’anno prossimo lo proporremo a più stazioni. Più notizie in futuro…


Abbiamo parlato della situazione del canale #italiano di Scoutlink, che usiamo per le comunicazioni internet durante il nostro evento.

Ciro, coordinatore italiano Scoutlink, ci ha spiegato come è riuscito a trovare alcuni operatori di canale, ma facendo alcune precise promesse ai gestori internazionali di Scoutlink. Proprio per questo motivo, quest’anno è molto importante cercare di avere quante più postazioni possibili attive su quel canale. Dunque, anche chi normalmente fa solo postazioni radio quest’anno dovrebbe, se possibile, allestire almeno una o due postazioni internet. Inoltre, gli altri anni vi ho sempre incoraggiati ad “osare” sui canali in lingue diverse dall’italiano… quest’anno invece è bene essere numerosi su #italiano.
Inoltre, nei prossimi mesi dovremo trovare il modo per aumentare la partecipazione a Scoutlink durante il resto dell’anno.


Si è discusso di quali temi i ragazzi possano affrontare quando parlano con i loro coetanei, in radio o in chat. Ecco alcuni suggerimenti:
- scambiarsi giochi
- scambiarsi ricette da campo
- descrivere la propria uniforme (soprattutto con scout di altri paesi)
- raccontare qualcosa della propria città
- fare il grido di squadriglia/pattuglia a fine collegamento
Per chi è un veterano del JOTA-JOTI possono essere banali, ma per qualcuno sono stati utili.
Ovviamente, meglio far pensare i propri ragazzi/e a queste cose con calma prima di mandarli in radio o in chat.


Sempre durante la riunione, mi sono state chieste le regole di scoutlink, e allora ne ho aggiunto sul sito la versione in italiano.
http://www.jotajoti.it/?page_id=743


Infine, è uscito fuori che Emanuele IU2CIQ con alcuni radioamatori aveva organizzato un gruppo WhatsApp per coordinare degli Sked e altri contatti immediati durante il JOTA-JOTI. Per incoraggiare l’iniziativa, e per darvi il mio supporto, ho subito chiesto di entrarvi, e ho promesso di pubblicizzarlo qui sulla mailing list.

Purtroppo, come spesso accade in Italia, quando c’è qualcosa di utile subito  qualcuno prova a rovinarla. E così è stato. Per una vicenda molto squallida, un paio di persone hanno provato ad usare il gruppo WhatsApp per creare polemica, prima chiedendo spiegazioni su un inesistente malfunzionamento del server della mailing list, e poi protestando vivamente per la presenza di risposte tecniche alla loro domanda. Questo ha fatto degenerare la situazione, obbligando Emanuele ad espellere alcune persone dal gruppo WhatsApp. Altre persone hanno abbandonato in segno di protesta per le polemiche.

Insomma, una buona iniziativa rovinata da pochi.

Per rimediare, anche in accordo con Emanuele, ho deciso di creare un gruppo di supporto tecnico per le attività radio durante il JOTA-JOTI.

Stavolta, però, le regole sono chiare. Ogni polemica è vietata, ogni attacco personale è vietato. Ho chiesto a due radioamatori di aiutarmi nella gestione.

Inoltre, proprio per evitare di mischiare problemi tecnici molto diversi fra loro, ho creato un altro gruppo parallelo per il supporto tecnico alle attività via Internet.

Chi è interessato (ed ha WhatsApp sul cellulare, ovviamente) mi scriva una mail privata.

Dispiace vedere però che un’ottima iniziativa sia stata così rovinata. Questa è una delle cose che gettano discredito sulle attività radioscout, e a lungo termine danneggiano tutto il movimento.

Buon JOTA-JOTI a tutti, e ci sentiamo sui vari canali questo fine settimana!

Gino

Questa voce è stata pubblicata in Archivio Mailing List, JOTA, JOTI. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.